RainWeb Telefono (+39) 392.29.14.440 
Accedi

Collegati

Utente
Password *
Ricordami

Prof. Ruggiero Lattanzio

BREVE STORIA AVIS COMUNALE BARLETTA
a cura del cav. Enzo Buttari e del sig. Michele Sfregola

Gradirei fare una breve cronistoria della gloriosa AVIS Barletta che quest’anno 2012 compie 60 anni di attività , prima in Puglia.
Nel lontano 1952 il Dottor Vittorio Formentano , fondatore e primo presidente dell’Avis Nazionale , venne a Barletta per incontrare il Prof. Ruggiero Lattanzio , allora Primario Chirurgo , per istituire la sezione comunale Avis ed un Centro Trasfusionale nel locale Ospedale Civile “Umberto I”.

In occasione della costituzione della sezione Comunale AVIS Barletta avvenuta il 1° agosto del 1952 il prof. Ruggiero Lattanzio fu nominato presidente della sezione Comunale.

Contemporaneamente il prof. De-Luca Camillo fu nominato direttore del Centro Immunotrasfusionale con sede presso l’Ospedale Civile Umberto I di Barletta.
Il Servizio Trasfusionale fu dotato di tecnologie ed attrezzature all’avanguardia acquistate con il contributo del Ministero dalla Sanità.
Il Servizio Trasfusionale di Barletta, gestito dall’AVIS, fu il primo in Puglia.
Il Centro Trasfusionale era amministrato e gestito dalla sezione Comunale AVIS Barletta.
Tale gestione è durata sino al 1988 quando con una legge regionale i servizi Trasfusionali passarono sotto l’amministrazione delle Aziende Sanitarie.


Laboratorio analisi del Centro Trasfusionale AVIS Barletta.

Il personale medico e paramedico all’inizio fu esclusivamente volontario. In quegli anni collaborarono con il Servizio Trasfusionale i dott. Rana, Tatò, Tamburro, Marzocca, Lombardi, i tecnici Rizzi, Dicuonzo, Lattanzio, Piccolo e la segretaria Rosaria Cuccorese. In seguito si
aggiunsero i dottori Marino Francesco, Peres Eugenio e Caprioli Elisabetta.
All’inizio i donatori avisini erano pochi , in seguito con l’abnegazione del Consiglio e l’istituzione del Gruppo Studenti AVIS , Gruppo Studenti Universitari AVIS , Gruppo Sportivo AVIS di Barletta diventarono sempre più numerosi.


Il Professor Lattanzio illustra ai seminaristi le tecniche di trasfusione.

Attraverso il sistema online é possibile prenotare solo procedure in Aferesi